CINTI & PROUD PROJECT

Cinti e Proud Project insieme per un evento speciale “Wear Red Shoes Against Femicide”. Il mondo della moda, fonte d’ispirazione per ogni generazione, lancia il suo messaggio contro la violenza sulle donne. Le scarpe rosse diventano il simbolo di denuncia per dire a gran voce: Mettiamo fine al Femminicidio. Ispirato da Elina Chauvet e la sua “marcia silenziosa delle Zapatos Rojos” nelle piazze del mondo, l’evento “Wear Red Shoes Against Femicide”, nato dalla collaborazione tra il brand di calzature Cinti e il web magazine Proud Project vuol essere un grido per dire basta alla violenza di genere. Il 25 Novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, lo store bolognese di Cinti ha ospitato le opere di tre giovani artiste selezionate da Proud Project: Silvia Pasquetto, Valeria Farinella e Noemi Trazzi. La Scarpa rossa, filo conduttore di tutte le immagini, diventa così l’espressione concreta del messaggio che i tre progetti vogliono trasmettere: un messaggio chiaro e forte contro ogni tipo di abuso.

Attività: Ufficio Stampa e organizzazione evento